Fisco

770/2015: in Gazzetta Ufficiale il DPCM con la proroga

770/2015: in Gazzetta Ufficiale il DPCM con la proroga
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DPCM che dispone la proroga dal 31 luglio al 21 settembre 2015 del termine per l’invio dei modelli 770 relativi al periodo d’imposta 2014

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 175 del 30 luglio 2015 è stato pubblicato il DPCM 28 luglio 2015 che dispone il rinvio al 21 settembre 2015 del termine per la trasmissione dei modelli 770/2015.

La proroga, adottata su proposta del Ministro dell’Economia e delle Finanze, accoglie le richieste avanzate nelle scorse settimane dalle categorie professionali che lamentavano le difficoltà derivanti dalla sovrapposizione di numerosi adempimenti e scadenze fiscali per conto dei contribuenti e dei sostituti d’imposta.

La proroga per la presentazione dei modelli 770/2015 ha anche l’effetto di differire al 21 settembre il termine per procedere, qualora non ancora effettuato entro la scadenza del 9 marzo scorso, all’invio telematico delle Certificazioni Uniche relative al 2014, contenenti esclusivamente redditi non dichiarabili mediante il modello 730, ad esempio quelle riguardanti i redditi di lavoro autonomo derivanti dall’esercizio abituale di arti o professioni, le provvigioni e i corrispettivi erogati dal condominio per contratti di appalto.

La nuova scadenza comporta anche un differimento dei termini per il ravvedimento operoso nell’ipotesi di omessa trasmissione. In particolare, qualora il modello non sia presentato entro il 21 settembre 2015, la violazione potrà essere regolarizzata nei successivi 90 giorni, ossia entro il 21 dicembre 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *