Fisco

2 per mille: pubblicato l’elenco dei partiti politici ammessi al beneficio

2 per mille: pubblicato l'elenco dei partiti politici ammessi al beneficio
Pronta la lista dei partiti politici ammessi alla ripartizione del 2 per mille dell’IRPEF 2015, con riferimento ai redditi 2014

Con la risoluzione n. 27/E del 17 marzo 2015, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’elenco dei partiti politici ammessi al beneficio della destinazione volontaria del due per mille dell’IRPEF per l’anno 2015, con riferimento ai redditi 2014.

Ricordiamo che, ai sensi del D.P.C.M. 28 maggio 2014, per esprimere la scelta a favore di uno dei partiti politici, il contribuente deve apporre la propria firma nell’apposito riquadro “Scelta per la destinazione del due per mille dell’IRPEF” presente nelle schede per la scelta della destinazione dell’otto, del cinque e del due per mille dell’IRPEF, indicando il codice del partito prescelto, desunto dalla tabella riportata in fondo all’articolo.

La scelta può essere effettuata esclusivamente per uno solo dei partiti politici beneficiari.

Le schede sono contenute nei modelli di dichiarazione dei redditi 730 e Unico Persone Fisiche, disponibili in formato elettronico sul sito dell’Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it.

I soggetti esonerati dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi possono effettuare la scelta utilizzando la scheda resa disponibile sul sito www.agenziaentrate.gov.it presentandola in busta chiusa, entro il 30 settembre 2015, allo sportello di un ufficio postale o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, CAF, ecc.). In alternativa, la scheda per la destinazione dell’otto, del cinque e due per mille dell’IRPEF può essere presentata direttamente dal contribuente avvalendosi dei servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.

Partiti politici ammessi al beneficio della destinazione volontaria del due per mille dell’IRPEF

Partito Politico Codice
Centro Democratico A10
Die Freiheitlichen B11
Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale C12
Lega Nord per l’Indipendenza della Padania D13
Movimento Associativo Italiani all’Estero – MAIE E14
Movimento Politico Forza Italia F15
Movimento Stella Alpina G16
Nuovo Centrodestra H17
PATT – Partito Autonomista Trentino Tirolese K18
Partito della Rifondazione Comunista – Sinistra Europea L19
Partito Democratico M20
Partito Liberale Italiano N21
Partito Socialista Italiano R22
Popolari per l’Italia S23
Scelta Civica T24
Sinistra Ecologia Libertà U25
SVP – Südtiroler Volkspartei W26
Union Valdôtaine Y27
Unione per il Trentino Z28
Agenzia delle Entrate – Risoluzione N. 27/E/2015
Tags

Un Commento

  1. Per caso, aggiornare i siti no, eh? Mettere all’inizio della ricerca i siti più aggiornati neppure, eh? Cosa possiamo pretendere quando siamo messi in queste condizioni? Già mi infastidisce versare il due per mille ai partiti, molto ben finanziati da quanto si apprende dalle sottrazioni = sparizioni! Grazie comunque. Lorella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di sicurezza *Captcha loading...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close